Locanda Dei Cantù

Piazza Vittorio Veneto 3
 24010 Carona (Bg)
 Tel. e Fax 0345 77044
info@locandadeicantu.com    
http://www.locandadeicantu.com

 

 

Situato a Carona, un villaggio assolutamente integro dell’alta Val Brembana e a pochi minuti a piedi dalle piste di sci, la Locanda dei Cantù è sicuramente uno degli indirizzi più qualificati e stimolanti per un soggiorno o una gita in questa località montana. Un’accoglienza cordiale e signorile in un ambiente caloroso, curato ed elegante. Qui si può gustare la cucina tradizionale ad un eccellente livello qualitativo, il meglio dei piatti della tradizione proposti con nuova vita e nuovo vigore. Trattandosi di una locanda si può, ovviamente, pernottare in camere tranquille, ariose, perfettamente intonate con lo stile montano. Inoltre a completamento dell'armonia del gusto il rilassante centro benessere offre trattamenti dedicati alla cura del corpo con l'utilizzo di soli prodotti naturali, accostandosi ai principi di antiche filosofie che indicano quanto Madre Natura possa donarci.

La gestione di questa locanda è riassunta in questi concetti chiari e semplici: esaudire i desideri culinari degli ospiti, prendendo quanto di meglio il territorio circostante  ha da offrire e preparandolo con passione per servire i piatti della tradizione, riproposti al meglio della loro stessa essenza. Ricette tipiche certo, ma dal sapore internazionale e servite con moderna eleganza dove l’attenzione nella mise en place vi farà mangiare e godere anche con gli occhi.

Fra i piatti più appetitosi in menù, sono da ricordare, fra gli antipasti, il prosciutto crudo della Foresta Nera con cestino di porcini, ma anche il piatto semplicissimo, ma ottimo, dei salumi tipici della zona, serviti con pan brioche; fra i primi, il fazzoletto di mais alle erbette novelle e formaggio d’alpe, risotto al Sassella, trevisana e bitto, i gnocchetti di patate viola con Fonduta allo Strachìtünt, l’antica ricetta della trippa in brodo con verdure, i cason­celli al burro di malga pancetta e salvia; fra i secondi, il cinghiale in umido alla Cantoniana con polenta, oppure le costolette d’agnello presalé alla scottadito con polenta, il carosello di funghi trifolati con polenta, la selezione di formaggi della Valle con miele di castagno e marmellata di cipolle di Tropea. Tutti i dolci sono fatti in casa e fra essi da segnalare una squisita bavarese ai cachi con salsa, ma anche la crostata di rabarbaro con crema inglese aromatizzata alla cannella.

Da non sottovalutare la cantina dei vini con più di settanta etichette.