Agriturismo «Al Sass»
via Provinciale 20/A 24010 - Dossena (BG) - Tel. 333-1139815
agriturismo.alsass@libero.it    www.agriturismoalsass.com

 

Si tratta di un luogo davvero fuori dal comune sia per l’originalità della struttura e del suo arredo, vale a dire una vecchia cascina ristrutturata rispettando in pieno lo stile rurale originario e arredata con materiali di modernariato e di recupero di grande suggestione, sia per il tipo di accoglienza che vi offre, generosa e comunicativa come raramente si trova. E’ infatti un’ azienda agricola che nasce da una autentica passione per la terra della famiglia Francinetti, che da molti anni si è qui ritirata costruendo un’azienda agricola che alleva bovini, suini, caprini, volatili da cortile, che sono poi la base alimentare dei piatti che vi verranno serviti, oltre al miele e ai salumi di produzione propria che sono di una qualità eccellente, come del resto tutti gli alimenti che vengono portati in tavola e, fra essi, ci fa piacere segnalare i formaggi caprini dell’azienda Bonzi (338-7617921, via Piazzegotto 7 - S. Giovanni Bianco), una piccola realtà artigianale, situata a poco più di un chilometro, che produce formaggi ad un livello qualitativo davvero superiore, come del resto lo testimoniano i numerosi riconoscimenti ricevuti da diverse Associazioni di categoria.
Per quanto concerne i menù proposti ‘Al Sass’, si tratta, ovviamente di piatti della cucina tipica bergamasca, realizzati con un stile assolutamente casalingo e famigliare, ossia con una cura particolare per la sostanza prima che della forma. Fra essi sono sicuramente da segnalare, oltre agli antipasti di salumi misti: i risotti con prodotti di stagione, i casoncelli alla bergamasca, gli gnocchi alle noci, le foiade e tagliatelle fatte in casa; fra i secondi, piatti come lo stracotto d’asino, i brasati di manzo, gli arrosti, polli, le galline bollite, il coniglio al forno, lo stinco di maiale, la punta ripiena, le porchette e le grigliate di carne di maiale alla brace, e le trote cucinate in tanti modi diversi. Tutti i piatti sono accompagnati, oltre che dalle verdure di stagione, coltivate in loco, dalla polenta tradizionale o da quella taragna. I dolci sono fatti in casa, e, fra essi: la crostata di mele, la torta di noci e cioccolato, il budino al cioccolato, la panna cotta ai frutti di bosco, e la torta al mascarpone.